Sei in:  Home ,

Sito ufficiale di Informazione Turistica dell'Area Imolese

Parco Acque Minerali

 
Parco Acque Minerali
Parco Acque Minerali

Il Parco delle Acque minerali è il polmone verde storico di Imola. Prevalentemente conosciuto per la sua funzione ricreativa e sportiva, presenta anche un indubbio valore botanico e storico.

Si trova a sud-ovest della città, ed è oggi giorno interamente circondato dall'Autodromo "Enzo e Dino Ferrari".


Ebbe origine dalla scoperta, avvenuta nel 1830, di sorgenti curative di acque sulfuree ad opera del Dott. Gioacchino Cerchiari, che resero il sito immediatamente popolare. Nel 1871 il Comune di Imola trasformò l'area in un vero e proprio parco, realizzando viali e aiuole secondo il modello detto "all'inglese".
Attualmente il parco ha un'estensione di 11 ettari ed è caratterizzato da una ricca composizione arborea di speci autoctone, sempreverdi ed esotiche.
Al suo interno si trova anche la collina boscosa chiamata "Monte Castellaccio" sito dei primi insediamenti preistorici.
In seguito ai lavori di riqualificazione conclusisi nella primavera del 2000, il parco presenta ora due aree dedicate ai giochi dei più piccoli, un percorso guidato didattico-geologico che risale fino alla sommità del Monte Castellaccio, uno stagno con uccelli acquatici, e la fontana "Naturalmente" che segna l'ingresso Nord.
Nella parte ad ovest del parco è situato il monumento in memoria di Ayrton Senna.
All'interno del parco si trova anche una discoteca all'aperto, attiva durante i mesi estivi.

 

Indirizzo: via Atleti Azzurri d'Italia - 40026 Imola (BO)

Il parco è sempre aperto al pubblico.

Come arrivare

Come arrivare a Imola

Altre notizie

Il parco è limitato tutto attorno dall'anello del circuito 'Enzo e Dino Ferrari'.

Per informazioni

Servizio Manutenzione Verde Pubblico 
tel. +39 0542 642336

Ultimo aggiornamento: 17-04-2015