Sei in:  Home , Enogastronomia , Prodotti tipici , Coppa d'Estate

Sito ufficiale di Informazione Turistica dell'Area Imolese

Coppa d'Estate

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

La coppa è un prodotto crudo stagionato preparato con la maggior parte dei muscoli del collo del maiale.

Le aree tradizionali di produzione sono le province di Parma e Piacenza, dove si caratterizza per il gusto dolce.

Nella preparazione della coppa in Romagna sono aggiunte pepe, sale e spezie particolari, cannella e chiodi di garofano che conferiscono al prodotto un sapore delicato particolarmente invitante.

 

Tecniche di produzione: Sotto il profilo produttivo accomuna aspetti simili con il prosciutto crudo (fase di salagione) e aspetti simili ai salami (fase di stagionatura).

La coppa è la porzione muscolare del collo aderente alle vertebre cervicali del suino e parte delle toraciche.

Dopo la sezionatura e rifilatura sono poste a sostare per almeno 24-48 ore in cella frigorifera prima di essere sottoposte a salagione.

La salagione consiste nella distribuzione di una miscela di sale, spezie e aromi sulla superficie della coppa, per permetterne, in condizioni temperatura e di umidità relativa controllate, la penetrazione all’interno e la conseguente fuoriuscita dell’acqua.

In seguito previo massaggio, le coppe sono immesse nelle celle per il riposo, per altri sette otto giorni.

Al termine del periodo di riposo le coppe sono sottoposte al confezionamento, cioè immesse in un budello e legate per essere avviate all’asciugamento e alla stagionatura.

La fase della stagionatura dura fino al raggiungimento della maturazione della coppa che si ottiene a 90 giorni per i prodotti classici confezionati in budello di manzo.

 

Proprietà Organolettiche:
Aspetto al taglio: la fetta si presenta compatta, di consistenza non elastica.
Profumo: delicato.
Gusto; dolce speziato, particolarmente invitante.
Colore: rosso rubino con striature bianche.

 

Zona di produzione: Le zone di produzione tradizionali della coppa sono le province di Parma e Piacenza ma viene preparata anche nella provincia di Bologna.

 

Abbinamenti col vino: Consigliato l’abbinamento con vini bianchi per esaltarne la delicatezza, (Trebbiano di Romagna e Pignoletto Colli di Imola).

Come arrivare nella località
Ultimo aggiornamento: 18-10-2013