Sito ufficiale di Informazione Turistica dell'Area Imolese

Mordano

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mordano - Le torri gemelle
Mordano - Le torri gemelle

Nella pianura a est di Bologna troviamo Mordano, l'antica "Moretano", con le belle torri gemelle all'entrata dell'abitato, simili a quelle dell'arsenale di Venezia: vi si giunge dopo aver attraversato una campagna ricca e lavorata "come un giardino".


Tra i filari di vite e peschi si scoprono numerosi edifici di pregio, tipici dell'architettura rurale romagnola.

I romani, una volta occupata la Pianura Padana oltre ventidue secoli fa, al loro insediamento eseguirono opere di bonifica, livellazione del terreno e regimentazione delle acque con la costruzione di strade e fossi secondo la trama centuriale.


Il procedimento utilizzato per la suddivisione delle terre viene definito centuriazione ed è ottenuto disegnando un reticolo ortogonale a maglie quadrate in cui ogni quadrato (centuria) è diviso in cento appezzamenti di due iugeri ciascuno (circa mezzo ettaro) detti appunto centurie.

Nelle campagne mordanesi è ancora ben visibile la maglia della centuriazione; il territorio mordanese, infatti, già completamente centuriato verso il 150 a .C., ha mantenuto pressoché inalterata nel tempo l'impostazione di origine romana.


Assoggettato nel 1152 dai bolognesi, il comune fu oggetto negli anni seguenti di aspre contese che ebbero per protagonista la vicina Imola.

Alla fine del Duecento fu Maghinardo da Susinana ad impossessarsi di Mordano, che poi lasciò all'amico Matteo Ragnolo.

Fu poi la volta, verso la metà del 1300, dei Della Bordella di Imola, a cui seguirono i domini dei milanesi, dei veneziani, dei faentini Manfredi e infine (nel 1475) di Girolamo Riario, nipote di papa Sisto IV, alla cui morte il comune passò a Caterina Sforza.


Quest'ultima fortificò il paese, ma dovette poi cedere nel 1494, ai francesi di Carlo VIII.

Seguirono, nel XVI secolo, nuovi spargimenti di sangue, dato che il comune subì l'offensiva di Giovanni Sassatelli, il Cagnaccio, adirato per l'appoggio che Mordano aveva accordato alla famiglia Vaini.

Infine il comune passò sotto il governo della Chiesa, fino all'arrivo in Romagna (1796) delle truppe napoleoniche.


Del 1802, infine, è l'ultimo atto ufficiale del comune autonomo di Bubano, che da allora confluì nel comune di Mordano.

Dopo la fine del potere pontificio, il Governatore delle Romagne Luigi Carlo Farini, il 27 dicembre 1859, ridefinì le circoscrizioni territoriali aggregando il Comune di Mordano alla Provincia di Bologna.

 
 
Alcuni dati
Distanza da Bologna:
Km. 45 (Imola Km. 12)
 
Altitudine:
21 m s.l.m.
 
Popolazione:
4.725
 
Giorno di mercato:
lunedì
 
Patrono:
Sant'Eustachio (20 settembre)
 
Frazioni:
Bubano, Chiavica
 
Come arrivare

Auto

  • Strade:
    da Imola: percorre Via Prov. Selice per 10 km e svoltare a destra in via S. Francesco seguendo le indicazioni per Mordano

  • Autostrade:
    da Bologna: prendere l'autostrada A14 in direzione Ancona e uscire al casello autostradale di Imola 
    da Rimini/Ravenna: prendere l'autostrada A14 in direzione Bologna e uscire al casello autostradale di Imola
    da Firenze: percorrere l’Autostrada A1, in prossimità di Bologna, prendere l'autostrada A14 in direzione Ancona e uscire al casello autostradale di Imola
 

Autobus

Con l'Azienda di Trasporto Pubblico ATC (per fermate, orari e tariffe visita il sito ATC):

 

Treno

Dalla Stazione Centrale di Bologna (per fermate, orari e tariffe visita il sito Trenitalia):

  • Linea Bologna-Ancona-Rimini fermata Imola.
 

Aereo

  • Aeroporto G. Marconi di Bologna (distanza km. 54) Collegamenti ogni 15-30 minuti da e per l'Aeroporto: linea Aerobus BLQ (aeroporto-Bologna centro-Bologna Stazione centrale FS).
  • Aeroporto L. Ridolfi di Forlì (distanza km. 42) Collegamenti da e per l'Aeroporto: linea Aerobus (aeroporto-Forlì Stazione FS).
  • Aeroporto F. Fellini di Rimini (distanza km. 93) Collegamenti da e per l'Aeroporto: linea 9, ogni 30 minuti, (aeroporto-Rimini Stazione FS).   
Manifestazioni ricorrenti

Sagra dell'Agricoltura e Palio dei Borghi: fine maggio, inizio giugno.
Palio del Torrione: Loc. Bubano, metà giugno.

Rock a Tutta Birra: Loc. Chiavica, settembre.

Per informazioni

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Mordano

Via Bacchilega, 6 - 40027 Mordano (BO)

Tel: +39 0542 56911; Fax: +39 0542 56900

 

Ultimo aggiornamento: 17-04-2015